I cedimenti dello Statuto dei lavoratori e delle categorie novecentesche del diritto del lavoro dinanzi all’innovazione tecnologica e le nuove sfide che la nuova disciplina della privacy impone soprattutto nel caso dello Smart working. Un contributo del l’avv. Cafiero per @agendadigitale.eu

This post is also available in: English (Inglese)

Smart working e dati “sensibilissimi”: quali nuove tutele per i lavoratori a distanza

Articoli correlati