Lo smart working e la nuova disciplina della privacy: il regolamento UE 2016/679

Da quando gli strumenti di lavoro offerti in dotazione al lavoratore da semplici strumenti di lavoro sono diventati anche strumenti di controllo dello stesso in mano al datore di lavoro, quest’ultimo  può potenzialmente sorvegliare gli spostamenti, le comunicazioni, le navigazioni in rete, l...
Leggi di più